Barra a calate da 12 mt

Barre a calate da 12 mt a 5 settori richiudibile idraulicamente mediante centralina elettronica. Ingombro stradale 3 mt.

La macchina è dotata di un braccio in acciaio inox snodato che consente il traino della manichetta.

La saracinesca idraulica con lama in acciaio inox permette di chiudere il flusso durante le manovre a fondo campo.

La barra è dotata di trituratore e dosatore idraulico a 48 uscite D.40 mm per consentire la distribuzione omogenea dei reflui.

Inoltre la barra ha incorporato un sistema per inclinarla idraulicamente, un gettone da 3″, fari ripetitori posteriori e cartelli di ingombro stradale.

La struttura totalmente sabbiata e verniciata a forno.


Bobinatore per manichetta da 700 mt

Bobinatore per manichetta con telaio portante realizzato in alto spessore zincato a caldo.

Il riduttore meccanico, dotato di motore orbitale idraulico, consente l’avvolgimento e lo srotolamento della manichetta.

L’aspo principale, montando un albero di trasmissione da 45 mm, contiene fino a 700 m circa di manichetta D.102 mm.

L’attrezzo, completo di attacco a 3 punti, termina con un rullo folle montato su cuscinetti SKF per lo svuotamento della manichetta.


Bobinatore per manichetta da 1200 mt

Bobinatore per manichetta con telaio portante realizzato in alto spessore zincato a caldo.

Il riduttore meccanico, dotato di motore orbitale idraulico, consente l’avvolgimento e lo srotolamento della manichetta.

L’aspo principale, montando un albero di trasmissione da 60 mm, contiene fino a 1200 m circa di manichetta D.102 mm.

L’attrezzo, completo di attacco a 3 punti, termina con un rullo folle montato su cuscinetti SKF per lo svuotamento della manichetta.


Carro per cereali “Tricar”

Super carro innovativo con possibilità di svolgere tre azioni sullo stesso telaio su cui è possibile montare diverse applicazioni:

Cassone cereali, spandiletame e botte spandi liquame.

Il telaio è dotato di tre assali BPW oleodinamici a doppio effetto. Una garanzia a livello internazionale.

Dotato di sterzatura idraulica comandata sul timone ha una eccellente manovrabilità, precisione e sicurezza stradale. Infine permette di poter fare retromarcia a pieno carico senza dover bloccare gli assi.

Le sospensioni idrauliche consentono, tramite centralina di comando in cabina, di alzare ed abbassare gli assali in maniera simultanea o indipendente. In caso di foratura basta premere un semplice tasto ed alzare l’assale dove si trova la ruota bucata in modo da poter rientrare in tutta sicurezza.


Cassoni di carico per impianti di biogas

Cassoni di carico per impianti di biogas realizzati interamente in acciaio.

In produzione vi sono due modelli esistenti: a spinta e a coclea, entrambi sono costruiti su misura in base alle richieste del cliente: per trinciato di mais, erba e letame. Si utilizza acciaio inox di ottima qualità.

Cassone a spinta idraulico da 50 mc nominali, max 65mc con sovrasponde da 700mm in lamiera piegata.

Il telaio è costruito con tubolari strutturali e putrelle in acciaio, mentre il rivestimento interno è completamente in acciaio inox.

La paratia interna mobile con struttura inox consente la spinta del prodotto sulle frese in acciaio S355JR con denti in piatto temprato.

Il cassone è completo di riduttori meccanici, motori elettrici, centralina oleodinamica, pistoni, sensori di sicurezza e piedi di stazionamento.


Interratore modello “Scorpion”

I modelli Scorpion si possono configurare in diversi modelli.Le misure disponibili sono da 2,5 – 3 – 3,5 – 4 – 5 m sia fissi che pieghevoli.

L’estirpatura del terreno è disposta da due file di ancore che consentono di lavorare il terreno per una profondità variabile da 15 a 40 cm. Le ancore con dispositivo di sicurezza e bullone di tranciamento, protezione antiusura intercambiabile, realizzano il dirompimento e il sollevamento del suolo.

L’attrezzo termina con un rullo ad artigli che assetta il terreno D.273mm o D.406mm strutturale laminato a caldo.

La struttura pantografata di alto spessore sagomata a disegno e tagliata a laser, garantisce all’impianto un robusto e solido traino per la manichetta.

L’impianto comprende un braccio in acciaio inox rinforzato con doppio snodo per manovre a fondo campo.

Una saracinesca idraulica a lama in acciaio inox che consente di fermare il flusso nelle manovre a fondo campo.

Il convogliatore in acciaio inox per la distribuzione omogenea del refluo mediante tubi di derivazione in pvc D.60mm che consentono l’interramento del refluo nel substrato.

Le calate, interamente in acciaio inox, sono avvitate alle ancore esistenti consentendo l’intercambiabilità.

L’attacco girevole finale è in acciaio inox tornito e fresato dal pieno con cuscinetto a sfere SKF.

La struttura in ferro, dopo il processo di sabbiatura, viene verniciata a polvere epossidica.


Applicazione interramento reflui zootecnici

Le applicazioni per l’interramento dei reflui zootecnici possono essere montate su svariati tipi di telai in base alle esigenze del cliente.

La struttura pantografata di alto spessore sagomata a disegno e tagliata a laser, garantisce all’impianto un robusto e solido traino per la manichetta.

L’impianto comprende un braccio in acciaio inox rinforzato con doppio snodo per manovre a fondo campo.

Una saracinesca idraulica a lama in acciaio inox che consente di fermare il flusso nelle manovre a fondo campo.

Il convogliatore in acciaio inox per la distribuzione omogenea del refluo mediante tubi di derivazione in pvc D.60mm che consentono l’interramento del refluo nel substrato.

Le calate, interamente in acciaio inox, sono avvitate alle ancore esistenti consentendo l’intercambiabilità.

L’attacco girevole finale è in acciaio inox tornito e fresato dal pieno con cuscinetto a sfere SKF.

La struttura in ferro, dopo il processo di sabbiatura, è verniciata a polvere epossidica.


Lama per insilato “GORILLA TLS 400”

Lama frontale per insilato da 4 mt con ali richiudibili realizzata con lamiera da 6 o 10mm di spessore, tagliata a laser.

Dotata di pistoni per la movimentazione delle ali che consentono, una volta chiuse, di riuscire a compattare il prodotto in prossimità dei muri. Ingombro stradale di 2,70cm.


Lama per insilato “GORILLA TLS250 – 300”

Lama frontale per insilato fissa da 2,5 mt a 3mt realizzata con lamiere da 6 e 10mm di spessore, tagliata a laser.

Dotata di paratie laterali fisse che consentono il contenimento del prodotto.

Ingombro stradale da 2,50 cm a 3,00 cm.


Linee interrate per reflui zootecnici

Realizziamo linee sotterranee seguendo tutte le fasi di lavorazione: progettazione, scavi e installazione dei tubi. Utilizziamo tubi in PVC esenti da piombo e di ottima qualità con guarnizione preinserita a caldo e tenuta block.

Idranti di immissione, di linea e finali sono realizzati esclusivamente in acciaio inox e dotati di saracinesca a cuneo gommato con raccordo finale sempre in acciaio inox.

Siamo in grado di realizzare qualsiasi tipologia di tubazione dall’acciaio inox al PVC inoltre anche in POLIETILENE con raccordi a saldare elettricamente.

In base alle richieste del cliente costruiamo linee di carico e di scarico a doc per soddisfare qualsiasi esigenza.

La nostra forza sta nella manualità ed artigianalità che da anni ci contraddistingue.


Manichetta da traino

Manichetta da traino composta da un impasto di poliuretano termoplastico con tessuto di poliestere antiabrasione di ottima qualità resistenti sia alla trazione del trattore che e alla pressione della pompa.

Idonea per il traino in campo per sistemi ombelicali.

Resistente alle abrasioni, ai raggi UV e alle sostanze chimiche. Consente di essere utilizzata tra i -50°C e i +75°C.


Manichetta da trasporto

Manichetta da trasporto composta da un impasto di miscela in gomma nitrilica e PVC con tessuto di poliestere di buona qualità resistenti sia alla trazione del trattore che e alla pressione della pompa.

Idonea per il trasporto in campo prima della manichetta da traino per sistemi ombelicali.

Resistente ai raggi UV e alle sostanze chimiche. Consente di essere utilizzata tra i -50°C e i +75°C.


Motopompa modello “Trich 160”

Motopompa realizzata con motore JBC da 125HP, depressore meccanico per l’adescamento.

Serbatoio in acciaio da 400 litri ed autoportante.

Pompa trituratrice completa di tenuta meccanica su cui e montato il collo di cigno girevole 360° in acciaio inox D. 114 mm dotato di manometro di pressione elettronico per il controllo automatico.

Centralina di controllo con gestione da remoto.

Tubazioni in aspirazione in acciaio inox con raccordi ferrari maschio D.150 mm.


Pompa centrifuga trituratrice per reflui zootecnici

Pompa trituratrice completa di tenuta meccanica al widia dotata di cono in aspirazione zincato con valvola incorporata e raccordo ferrari D. 150 mm femmina.

Depressore meccanico o idraulico con tappo bower e canne d’aspirazione per l’addescamento dei fluidi.

Carrello con quattro piedi regolabili zincato a caldo.

Collo di cigno in acciaio inox girevole a 360° completo di manometro di pressione specifico per liquame 0-16 bar e valvola di scarica per lo svuotamento.

Disponibile anche con sistema di sicurezza automatico in grado di gestire la sovra pressione.


Pompa volumetrica per reflui zootecnici

Pompa volumetrica con monovite autoadescante montata su un carrello dotato di ruote e piedi stabilizzatori.

Il carrello è realizzato in acciaio di alto spessore e verniciato a polvere epossidica.

Essendo una pompa volumentrica con monovite da 540 giri, la potenza richiesta è di circa 110 hp.

La pompa é inoltre dotata di valvola di sicurezza meccanica a contrappeso con sistema bypass in aspirazione per gestire meglio le sovrapressioni.

I Raccordi con giunti sferici sono acciaio inox, inoltre la pompa è dotata di manometro di pressione 0-16 bar specifico per liquami evalvola di scarico per lo svuotamento.


Spaglio in acciaio inox

Spaglio per lo spargimento dei reflui zootecnici realizzato interamente in acciaio inox con ventaglio in grado di coprire una larghezza di circa 8/10 mt.

Inoltre e dotato di saracinesca a lama in acciaio inox per le manovre a fondo campo.

E’ possibile avere la versione con gli attacchi classici a tre punti o con l’attacco “accord” che consente di agganciare e sganciare velocemente l’attrezzo.

Sono disponibili varie versioni in base alle esigenze del cliente.